Economia - Lista dei comuni piu' indebitati nel 2011 in Italia

Segnalo di seguito la lista dei comuni piu' in debitati nel 2011 in Italia (lista pubblicata dal Sole 24 ore qui)


Comune Indebitamento Indebitamento pro capite
Torino 3.200.108.563 3519,7
Milano 3.931.174.371 3036,1
Siena 132.858.337 2457,3
Genova 1.328.653.694 2172,6
Chieti 96.528.137 1764,8
Catania 522.348.206 1759,8
Potenza 119.745.057 1746,3
Caserta 131.495.353 1665,3
Napoli 1.589.513.828 1649,7
Massa 115.421.591 1634,5
R. Calabria 301.831.453 1624
Pordenone 82.187.839 1606,6
Alessandria 148.666.828 1587,8
Udine 154.139.915 1555,9
Verona 409.416.639 1546,8
Savona 96.343.450 1543,1
Ancona 153.789.084 1507
Biella 68.087.418 1490,1
Benevento 93.236.531 1484,6
Lecce 137.087.065 1447,7
Bolzano 148.778.594 1442,6
Rovigo 72.665.306 1416,6
Venezia 371.497.567 1375,6
Pescara 168.784.985 1371,7
Firenze 495.128.912 1353,8
Pistoia 120.763.445 1342
Salerno 181.204.686 1291
Verbania 40.097.747 1289,8
Rieti 61.133.166 1282,9
Aosta 43.241.136 1237,2
Forlì 142.145.245 1222,4
Ferrara 162.027.103 1205,3
Avellino 68.084.232 1194,5
Grosseto 91.879.881 1150,4
Frosinone 54.978.040 1139,4
Vercelli 53.153.250 1138,9
Teramo 61.782.646 1124
Latina 132.199.162 1123
Bergamo 130.239.461 1092,3
Trieste 224.227.088 1091
Rimini 151.916.755 1086,6
Nuoro 39.466.147 1082,5
Trento 124.646.790 1079,1
Treviso 88.665.732 1078,2
Imperia 44.699.140 1071,5
Cosenza 74.255.749 1066,8
Perugia 175.655.280 1063,9
Ascoli 54.707.592 1.012
Novara 103.148.522 996,5
Oristano 29.810.253 918,5
Parma 167.129.571 917,3
Macerata 39.190.969 910,2
lecco 42.844.138 905,4
R.Emilia 149.493.055 904,8
Gorizia 32.039.281 890,5
Vicenza 102.408.102 889,9
Messina 212.188.712 872,1
Trapani 54.944.171 777,9
La Spezia 73.788.739 773,3
Arezzo 76.150.532 771,2
Pavia 53.559.013 759,9
Pisa 65.579.952 751,7
Bologna 280.565.494 749,1
Lucca 61.895.640 738,4
Foggia 111.588.355 728,3
Brindisi 64.259.988 716,4
Ragusa 50.784.416 697,3
Cremona 50.045.659 692,7
Padova 145.888.463 689,3
Campobasso 35.085.479 684,7
Prato 125.849.051 679,6
Pesaro 63.926.080 679,2
Como 56.097.690 667,7
Livorno 107.373.106 666,6
Viterbo 41.539.967 663,3
Matera 38.549.701 637,6
Asti 45.456.552 603,9
Sondrio 12.736.270 579,5
Lodi 24.443.731 562,1
Belluno 20.269.421 557,4
Piacenza 56.420.348 554,6
Palermo 338.527.200 513,2
Siracusa 60.742.223 489,5
Varese 39.965.849 487,4
Catanzaro 44.998.338 481,4
Bari 150.757.645 470,1
Ravenna 72.536.353 465,7
Roma 1.149.722.206 422,2
Agrigento 24.757.949 419,1
Cuneo 22.630.670 411
Cagliari 59.153.968 375,8
Sassari 47.628.859 365,7
Mantova 15.079.674 311,8
L'Aquila 21.701.297 298,5
Crotone 18.155.004 296,8
Modena 36.255.097 199,5
Enna 4.550.420 161,9
Isernia 2.685.050 123
Brescia 15.753.207 82,6
Vibo Valentia 2.298.132 56,5
Caltanissetta 2.352.757 39,1
Taranto nd nd
Terni nd nd

Intercettazioni di Sara Tommasi e Berlusconi e suo entourage

Sempre piu' mignottocrazia, articolo ripreso dal fatto quotidiano

Una sera di settembre, a Roma Sara Tommasi fu accompagnata da due auto blu. I pm della procura di Napoli Marco del Gaudio e Antonello Ardituro lo scoprono intercettando Vincenzo Saiello, detto Bartolo, l’ amico di Fabrizio Corona indagato per favoreggiamento della prostituzione. Bartolo non mostra dubbi: parla di “guardie del corpo di Berlusconi”. È questa l’intercettazione chiave, quella che lega l’inchiesta napoletana – partita su un giro di contraffazione di monete – all’indagine milanese per concussione e prostituzione minorile a carico del premier. A leggere le carte si comprende come si arriva da “Bartolo” a Sara Tommasi (vittima di questo sistema che l’ha stritolata) e da lei a Silvio Berlusconi.

Sara alla madre: “Berlusconi mi perseguita”

Il 19 gennaio del 2011 Sara Tommasi è disperata. Chiama da Milano la mamma e si sfoga:
Sara: S.
Madre: M.
S. sono in taxi ma’! Sto a Milano…sono venuta sopra per non fare un cazzo alla fine! Sono venuta per due appuntamenti, ma poi alla fine non sono serviti a un cazzo…e basta!…Ora sto qua a rompermì i coglioni…con la gente che mi droga a destra e sinistra…guarda una cosa…non so più dove scappare (sembra che stia per piangere) …non dove più dove scappare…guarda (poi piange)…sono perseguitata…da Berlusconi e da tutti…non so dove mettere le mani…(continua a piangere)!
M. si…e allora perché non vieni a casa come hai fatto l’altra volta? Che sarebbe l’unica soluzione, è inutile che piangi…vieni a casa. Sara tu hai bisogno di venire a casa …. hai bisogno della protezione della casa! Quindi è inutile che piangi. ..e vai in giro come una matta. ecco…chiuditi dentro casa che stai tranquilla…e nessuno ti trova…stai bella…a casa”. tranquilla se vai girando …per forza..E con tutti i casini che ci stanno … con Berlusconi che è stato indagato.

“Una persona che non vedo da tempo”

Il 9 settembre Sara Tommasi è in contatto con S.V e A.G. per una serata nella quale, però, i due “avevano omesso alla sobrette che si sarebbe dovuta concludere con una sua prestazione sessuale – scrivono gli investigatori – indotta con il mitaggio di una campagna pubblicitaria”. All’improvviso, però, “il programma sarebbe cambiato – continuano gli investigatori – perché Sara Tommasi annunciò la sua defezione”. “No – dice Sara al telefono – devo vedere una persona che non vedo da un sacco di tempo … che mi ha chiamato adesso. Capito?”.

Gli inquirenti: la persona è il premier

“Ebbene – scrivono sempre gli inquirenti – i fatti avrebbero insinuato che quella “persona” andava identificata nel Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, poiché subito dopo la sua scorta personale fu notata da S.V. e A.G., mentre indugiavano sotto casa della donna con l’intenzione di parlarle per convincerla a mantenere l’impegno”.

“Le guardie del corpo di Berlusconi”

Ed ecco la telefonata dalla quale gli investigatori comprendono che la persona in questione è Berlusconi. Si dicono sconvolti del fatto che a prendere la Tommasi ci sia la scorta del premier (Palazzo Chigi smentisce).
Checco: Guaglio’! Ma mi hai fatto fare una figura di merda!
Bartolo: E no… no! E sono dovuto andare a spiegarglielo da vicino… non so se te l’ha detto, perché non posso parlare … Hai capito?
C: Cioè…incomp. ..
B: No… ti giuro ti giuro… Non ti sto dicendo stronzate, adesso ti passo a Giosuè e te lo dice pure lui, vedi!
C: Guaglio’! In vita mia non mi è mai capitato una cosa del genere!
B: Eh!
Giosue: Mentre stiamo aspettando giù al palazzo… che scende… ci ha mandato un messaggio: “Giosuè, adesso scendo!”…E’ arrivata… due macchine,.. con… con le guardie deI corpo di Berlusconi! Se la sono venuta a prendere a questa e se la sono portata… guarda… è una cosa incredibile!
C: Ho capito!
G: Mannaggia la Madonna! Ma poi è scesa senza bagagli… quindi deve ritornare per forza là! lo adesso sto per il corso Francia… dopo che sono andato a spiegare a Gino quello che era successo no… Eh! lo torno un’altra volta là… perché devo cercare di capire Adesso lei non mi risponde al telefono… Gli ho chiesto scusa… però ha detto… adesso ci organizziamo e la prossima volta la facciamo questa cosa! Checco sono rimasto allibito di quello che ho visto stasera.
C: Eh! Va bene, dai!
G: Aspetta un attimo… ti passo a Bartolo, vedi!
C: Eh!
B: Hai capito questa puttana?
C: Eh!
B: Cioè… quella ci ha fatto andare fino là, no… ad aspettare… sto scendendo… sto scendendo… bello e buono abbiamo visto arrivare queste due macchine… Un Audi A8 ed un’Audi A6…
C: Senza salutare?
B: No… bello e buono non ha risposto più al telefono… poi ha chiamato a Giosuè… è caduta la linea… poi bello e buono… abbiamo visto che lei è scesa ed è salita in questa macchina

“Il Giro squallido di Marina Berlusconi”


Il 18 dicembre Bartolo riceve un sms da Sara che si riferisce a Marina Berlusconi. “Ne te ne lele ne fabzio ne le markette k volevi farmifare ne 1″11 giro squallidio di Marina Berlusconi ke volevate farmi frequentare o dei festini privati”.

“Ora mi paghi lo psicologo”
Ecco invece una serie di sms che Sara Tommasi invia a Silvio Berlusconi dal 26 dicembre 2010 in poi.
“Amore ti ho mandato un pensiero da Licia (Ronzulli, ndr). Spero che tu capisca questa volta”.
“Silvio vergognati! Mi hai fatta ammalare… paga i conti dello psicologo”. “Amore perdonami…. ho visto solo ora la tua chiamata. Ultimamente ho problemi con il telefono”.
Il 15 gennio Sara scrive a Silvio Berlusconi: “Spero k krepi kon le tue Troie”
E nella stessa sera invia un altro sms al premier: “I 10 requisiti per l’ammissione tra le fila dei parlamentarei…tu indagato saresti già fuori. Hai capito?”. E poi ancora: “Stai abusando di potere”

Insulti anche a Paolo Berlusconi

Il 6 gennaio scorso la Tommasi scrive al fratello del premier un sms: “Se io mi devo kurare, tu piantala con la cocaina, cani e mignotte!! E festini sexy non me ne sbatte un cazzo stronzo!!”
A La Russa: “Amorepranziamo insieme?
Il 6 gennaio Sara scrive al ministro della difesa Ignazio La Russa: “Amore auguri!! Domani torno. Pranziamo insieme?”

Profumo di Del Noce sulla mia pelle

Il 24 dicembre 2010 la Tommasi scrive a Fabrizio Del Noce, direttore di Rai Fiction: “Amore ho ankora y parfum on my skin”.
Gli investigatori sintetizano così la telefonata della vigilia di Natale nella quale la subrette chiede un regalino: “Sara dice di essere in partenza per il Marocco, ospite dei reali marocchini amici di Gheddafi. Sara dice a Del Noce che deve capire di che morte deve morire, nel senso lavorativo, ed in particolare quando la farà partecipare alle riprese della serie televisiva “Un posto al sole”. Lui le risponde che ne riparleranno quando torna dal Marocco”.

Raffaella Fico e Berlusconi

Gli investigatori annotano: “Sara prima dice che Raffaella Fico è stata con Berlusconi, poi dice che sta scherzando”.

Firenze - Pista ciclabile dai Renai al ponte all'indiano

nizia dal Parco delle Cascine e termina ai Renai di Signa, zona naturalistica e di relax (piscine, bar, giochi x bambini, ecc..)

La pista e' ampia, con brecciolino finissimo bianco, battuta e adattissima ai bambini!

Di seguito la mappa

http://www.piste-ciclabili.com/print/512-firenze_-_renai_di_signa

Eventi - Notizie da Legnaia Febbraio 2013

mail
testatina2012
viale


NOTIZIE da Legnaia Febbraio 2013

 

Cene a tema febbraio 2013

Il Bar-Ristorante Legnaia
propone anche nel mese di febbraio due cene a tema...
...la prima dal sapore rustico tutta a base di polenta...

FEBBRAIO-2013
FEBBRAIO-2013-2

Corsi di fine inverno2013

...Prendiamoci un po' di tempo e...
..aspettando la primavera partecipiamo ai corsi di fine-inverno
organizzati dalla Cooperativa Agricola di Legnaia presso
il Centro Agro-Commerciale di via Baccio da Montelupo 180 Firenze.
Tante cose da sapere
che riguardano le piante, l'orto ma anche la nostra salute...
corsi-fine-inverno

Laboratorio di carnevale

é già carnevale!!..
...e al Centro Agro-commerciale di via Baccio da Montelupo 180 Firenze
stiamo preparando per i bambini
un laboratorio di maschere e merenda per giovedì 7 febbraio ore 17.00
LABORATORIO-CARNEVALE

Cucina – Stoccafisso bollito

Vediamo insieme la ricetta per come cucinare lo stoccafisso bollito, in umido e con le patate. dello stoccafisso con patate per la quale vi occorreranno i seguenti ingredienti: 600 gr di stoccafisso già ammollato, 600 gr di patate gialle, 300 gr di pomodorini, 100 gr di olive nere di Gaeta, una grossa cipolla, 1 manciata di capperi, uno spicchio d’aglio, qualche foglia di basilico, 1 manciata di prezzemolo, origano e sale q.b, olio extravergine d’oliva.

Per la preparazione: pulite bene lo stoccafisso dalla pelle e dalle lische, quindi tagliatelo a pezzi non troppo piccoli. Mettete in una casseruola l’olio, la cipolla tritata e l’aglio  diviso a metà, il prezzemolo e fate soffriggere.


Appena la cipolla si sarà dorata, unite i pomodorini spezzettati, salate e appena inizia a cuocere aggiungete le patate tagliate a pezzi e coprite per la metà le patate e i pomodori con l’acqua.
Come il tutto arriva a bollore aggiungete lo stoccafisso e le olive snocciolate, aggiustate di sale e fate andare a fuoco lento con coperchio; aggiungete anche una manciata di origano. Per mescolare non usate mai il cucchiaio di legno, piuttosto agitate leggermente la casseruola  di tanto in tanto, in modo che il pesce non si attacchi.


[fonte http://www.google.com/gwt/x?source=reader&u=http%3A%2F%2Ffeeds.blogo.it%2F~r%2FGustoblog%2Fit%2F~3%2FgvrmEC8FGj8%2Fcome-cucinare-lo-stoccafisso-bollito-in-umido-e-con-le-patate ]

Cucina – Il cavolfiore

Il cavolfiore è utile a combattere i sintomi influenzali per la sua forte presenza di ferro, calcio, magnesio, potassio e vitamina C.

Per la preparazione: lavate il cavolfiore e togliete tutte le foglie. Mettetelo in pentola a pressione aggiungendo due bicchieri e 1/2 di acqua, salate e fate andare per 20 minuti dall’inizio del sibilo. Un trucco per limitare l’odore di cavolo per tutta la casa in fase di cottura dello stesso, basterà mettere una fetta di limone nella pentola. Una volta pronto, potrete tenere solo le cimette e condire a piacimento.
Per fare il cavolfiore in padella, 1 cavolfiore, 2 filetti di acciughe, 2 spicchi di aglio, 4 cucchiai di olio e soffriggere l’aglio in padella con poco olio e aggiungetevi i filetti di acciughe e il cavolfiore fatto a piccoli pezzi.

[fonte http://www.google.com/gwt/x?source=reader&u=http%3A%2F%2Ffeeds.blogo.it%2F~r%2FGustoblog%2Fit%2F~3%2FFJEQiE3q-GU%2Fla-ricetta-del-cavolfiore-bollito-gratinato-e-in-padella ]








BERLUSCONI TELEFONA A NICOLE MINETTI AGOSTO 2010 - AUDIO ORIGINALE 201

http://ilnulla.com - ecco l'audio originale dell'agosto 2010 in cui l'allora Premier Silvio Berlusconi telefona a Nicol Minetti e parlano della casa di Montecarlo di Fini, e si fa accenno anche al Caso Ruby. Berlusconi dice di essere tranquillo ma rimane perplesso. Indispone un po' la voce di Nicole Minetti nel passo in cui si parla della possibilita di essere eletta in Parlamento, dice: OVVIOOO come la cosa fosse scontata.

Servizio Pubblico - Puntata 12 del 24 gennaio 2013

Di seguito la dodicesima puntata completa di Servizio pubblico del 24 gennaio 2013




Se siete interessati a scaricare la puntata completa, convertire e scaricare i filmati di youtube suggerisco il seguente articolo:

http://alessandromazzanti.blogspot.com/2011/12/multimedia-scaricare-ed-editare-filmati.html


Serviziopubblico ha caricato Il profeta G. - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Gaber era forse un profeta? Grillo, Monti, Berlusconi e Bersani: cosa succederà alle prossime elezioni? Nord e Sud andranno a braccetto con un nuovo senatùr leghista? Intanto nel porcellum il bipolarismo sta morendo.




Serviziopubblico ha caricato I controlli non funzionano - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Secondo Antonio Ingroia in Italia i controlli sulla finanza non funzionano e nella situazione di deriva finanziaria il governo Monti ha dato quatttro miliardi di euro al Monte Paschi di Siena. La politica segue gli interessi bancari.


Serviziopubblico ha caricato Impresentabili? Presenti - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





La copertina della dodicesima puntata di Bertazzoni, Pappaianni e Orsingher
Beppe Grillo: "Destra e sinistra sono stati costretti dalla gente del web a togliere i loro ricercati dalle liste".


Serviziopubblico ha caricato Banche d'Europa - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Secondo l'onorevole Comi il problema di MPS va visto in ottica più europea: ben venga togliere la sovranità alla Banca d'Italia.

Serviziopubblico ha caricato Rinnovare civilmente - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Rivoluzione civile è un vero rinnovamento perché in prima fila ci sono solo cittadini che non hanno mai fatto politica. Persone che si sono distinte su temi che vanno dalla lotta alla mafia fino all'associazionismo.

Serviziopubblico ha caricato I derivati segreti di Mps - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Nei bilanci delle banche ci sono 650mila mliardi di dollari di derivati, nove volte il Pil mondiale. A Siena è appena esplosa la boma: trucco o inganno?

Serviziopubblico ha caricato Le mie liste - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





La spiegazione dei candidati nelle liste di Rivoluzione civile spiegata da Antonio Ingroia. 




Serviziopubblico ha caricato Dal Guatemala al Parlamento - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





"L'incarico affidatomi dalle Nazioni Unite non passa dal Ministero degli Interni, è stato chiesto direttamente a me". Perché Ingroia ha accettato e perché ha scelto di candidarsi.

 

Serviziopubblico ha caricato Operazioni torbide in MPS - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Secondo Mara Carfagna il caso MPS è da approfondire all'interno del Pd, perché la banca è una vecchia propaggine del vecchio Pci.



Serviziopubblico ha caricato Malcostume, mezzo gaudio - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Gli impresentabili si dividono in due categorie: quelli che non vengono presentati e quelli che vengono
presentati lo stesso..

Serviziopubblico ha caricato Sfidarsi a viso aperto - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





"Sono stata avversario di Cosentino, non è un mistero. Ed in certi momenti lo scontro è stato duro ed aspro." Così Mara Carfagna su gli impresentabili nel Pdl.



Serviziopubblico ha caricato Azioni incivili? - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Lara Comi chiede alcune precisazioni su un paio di nomi nelle liste di Rivoluzione civile. Le risposte di Ingroia non si fanno attendere.




Serviziopubblico ha caricato Troppo facile andare in carcere - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Anche Antonio Ingroia espone i suoi argomenti su carceri e carcerazione preventiva. Ma durante i governi Berlusconi si è tentato in tutti i moodi di allungare i tempi della sentenza definitiva.

Serviziopubblico ha caricato Dell'Utri Semper Fidelis - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





A pochi giorni dalla chiusura delle liste, Marcello Dell'Utri commenta le decisioni del suo partito, a partire dall'esclusione di Cosentino e dal suo passo indietro. "Perché non sono scappato con le liste? Non le avevo"



Serviziopubblico ha caricato La legge è uguale per tutti - Puntata 12 - Servizio Pubblico.





Secondo Mara Comi il conflitto di interessi che riguarda Antonio Ingroia è uno dei più spinosi: cittadino o magistrato?