Canzone - De Andrè e la Canzone Andrea

Segnalo la seguente canzone Andrea dell'immenso Fabrizio De Andrè.

Indico un sito web che spiega il significato attribuito questa canzone ( storia di un amore omosessuale e contro la guerra) ed il testo





TESTO (ripreso da qui)


Andrea s'è perso s'è perso e non sa tornare
Andrea s'è perso s'è perso e non sarà tornare
Andrea aveva un amore Riccioli neri
Andrea aveva un dolore Riccioli neri.

C'era scritto sul foglio ch'era morto sulla bandiera
C'era scritto e la firma era d'oro era firma di re

Ucciso sui monti di Trento dalla mitraglia.
Ucciso sui monti di Trento dalla mitraglia.

Occhi di bosco contadino del regno profilo francese
Occhi di bosco soldato del regno profilo francese
E Andrea l'ha perso ha perso l'amore la perla più rara
E Andrea ha in bocca un dolore la perla più scura.

Andrea raccoglieva violette ai bordi del pozzo
Andrea gettava Riccioli neri nel cerchio del pozzo
Il secchio gli disse - Signore il pozzo è profondo
più fondo del fondo degli occhi della Notte del Pianto.

Lui disse - Mi basta mi basta che sia più profondo di me.
Lui disse - Mi basta mi basta che sia più profondo di me.

Aforisma - La Puntualità

La puntualità è la più nobile forma di cortesia. L'unica qualità che non si può fingere di avere.


Canzone - La Ballata della Soda (Vai, vai..), Arrivera' l'estate - De Soda Sisters

Indico di seguito il testo della seguente canzone, nonche il video musicale:



Era il 1912 quando il belga
Ernesto arrivò a Rosignano
e ahimé, sciagurato, volle costruire
una fabbrica di bicarbonato.
Lo chiese per primi ai cecinesi ma loro gli dissero:
"No, noi qui un ti ci si vole!" "Vabbè...
Però l'acqua del Cecina ve la puppo uguale ".

Così sulle rive marine,
nacque il mega fabbricone,
non contento del sale del mare,
andò pure a Volterra le Saline a stragiare.

Il nuovo prodotto era nato:
eccolo a voi il bicarbonato!
Ecologico e conveniente,
ma come mai prima non c'era venuto a mente!

Ma quale fu il prezzo
di tale illuminanza,
nel mare e non solo tanti
rifiuti e metalli da scaricare.

Ed eccoli qua,
signore e signori:
arsenico, rame e cloruri,
piombo, cadmio e Mercuri.

E allora vai, vai, vai alla Solvay alla Solvay
e allora vai, vai, vai alla Solvé tu c'ha'ndá te!

Il mare si riempì di fanghi industriali
e le poseidonie non nacquero più
a frenare l'erosione marina
Ernesto pensava ci fosse Gesù.

I pesci iniziarono a disertare
l'inquinato mar sorvaíno
e i pescatori non videro più
nemmeno l'ombra di mezzo vaíno

ed eccovi a voi presentata
l'Ilva Toscana così com'è nata,
per questo e per altre ragioni
De' Soda Sisters e non altri nomi.

E allora vai, vai, vai alla Solvay alla Solvay
e allora vai, vai, vai alla Solvé tu c'ha'ndá te!

Giunse voce a Nettuno il re de'i mare
che a Rosignano c'era grande moria,
nell'ammoniaca e un ci dove'an restare
così ordinò a tutti i pesci d'andare via...

un lo poteron di certo biasimare,
gli risposero in coro "E così sia!"
Se ne andarono senza far più capolino
e al posto loro apparve... il fiorentino!

Venivamo da Firenze e provincia,
partivano all'alba in gran frotte,
correvano lungo la strada
e per il posto si faceva a botte!

Ci dicevano 'ndo vu andate?
Noi si va al mar dei Caraibi,
si spende poco o quasi niente
l'unica pecca è che c'è troppa gente.

E allora vai, vai, vai alla Solvay alla Solvay
e allora vai, vai, vai alla Solvé tu c'ha'ndá te!

Ma poi il sogno sperato,
ben presto s'è trasformato
c'è chi a fare il bagno è andato
e dall'acqua torba un è più tornato.

La spiaggia da cartolina
in poco tempo s'è rivelata
non poco meno di una carneficina
per chi tornava con la pelle ustionata.

E allora vai, vai, vai alla Solvay alla Solvay
e allora vai, vai, vai alla Solvé tu c'ha'ndá te!

Non c'è futuro per me buon tumore Sorvé!
Non c'è futuro per me buon tumore Sorvé!

<==============>

Canzone Arrivera' l'estate e playlist di De Soda Sisters:


<=====================>

Di seguito invece una presentazione del gruppo Dè Soda Sisters:



[Fonti ]